NUOVO OSPEDALE GALLIERA DI GENOVA

STEAM si sta occupando della progettazione architettonica, strutturale, degli impianti elettrici, meccanici, di comunicazione e speciali a servizio del “Nuovo Ospedale Galliera” e del relativo Polo Tecnologico. Il progetto ha integrato, mediante un approccio olistico, gli aspetti medico-organizzativo-funzionali con quelli urbanistico-architettonico-paesaggistici. Il Nuovo Ospedale sorgerà in un sito complesso del contesto urbano genovese, un’area collinare affacciata sul mare, in posizione panoramica e con buona accessibilità. I criteri che hanno informato il progetto sono:

  • la luce come elemento qualificante di ogni spazio
  • le viste verso l’esterno, come elemento di grande spazialità e di cura del paziente
  • la privacy come elemento di comfort
  • la netta separazione fra i percorsi del visitatore e quelli dei pazienti allettati/personale
  • la netta separazione fra la zona di riposo dove il paziente si riprende e viene studiata con parametri alberghieri (i piani di degenza) e la zona di diagnostica e chirurgica, dove il paziente viene curato e necessita di alta tecnologia.

Il nuovo ospedale può essere descritto come un “parco urbano” che cela parzialmente le piastre tecnologiche ai livelli più bassi e si offre, come un “nuovo suolo” alle degenze soprastanti e alla città. In questo modo, il progetto assume un carattere di apertura alla città, integrazione e connessione con il territorio. La copertura della piastra sanitaria semi ipogea trattata a verde, segue l’andamento orografico del sito raccordando dolcemente le quote dell’ospedale alle quote della città.

STEAM ha lavorato con il concetto di sostenibilità fin dalla prima stesura progettuale, in maniera tale che questa costituisca una parte intrinseca nel progetto stesso, attraverso elementi di isolamento, orientamento solare, protezione delle facciate più esposte all’irraggiamento mediante l’uso di elementi ombreggianti. Il progetto presenta alcune soluzioni che consentono una elevata accessibilità e una semplice manutenzione degli impianti. In particolare si vuole conservare un impianto architettonico ed una collocazione dei sottosistemi impiantistici all’interno della struttura così da consentire una semplice condizione, manutenzione e rinnovamento delle reti impiantistiche

Luogo: Genova

Committente: E.O. Ospedali Galliera Genova

Ruolo di Steam: Progettazione preliminare

Team di progettazione: Pinearq SL (arch. De Pineda) OBR Open Building Research S.r.l – D’Appolonia Spa

Importo Complessivo delle Opere: € 140.900.000,00

Anno: 2010 – 2012 Progetto preliminare; 2015 Variante Lotto 1°