NUOVO OSPEDALE DI PORDENONE

Il nuovo ospedale di Pordenone è stato progettato da STEAM con l’obiettivo di conseguire una armoniosa integrazione architettonica con il contesto cittadino circostante, caratterizzato da palazzine con pochi piani fuori terra.

Il nuovo fabbricato, di superficie complessiva pari a circa 60.000 m² e 500 posti letto, presenta una piastra servizi a tre piani (di cui uno interrato) e quattro torri di degenza, di altezza contenuta, distaccate tra loro in modo da permettere una permeabilità alla vista e ridurre l’impatto estetico dei nuovi volumi. La particolare conformazione delle camere di degenza, con le finestre inclinate verso la città, presenta ai pazienti un panorama più accogliente e famigliare. In esterno, la soluzione di predisporre parcheggi interrati ha evitato la necessità di realizzare posti auto con strutture metalliche prefabbricate, multilivello, di pessimo valore estetico. La conformazione del fronte su via Montereale diventa a tutti gli effetti una integrazione della viabilità ciclopedonale di quartiere, contribuendo a rendere meno distaccata la visione del presidio ospedaliero agli occhi dei cittadini.

Per quanto riguarda gli impianti tecnologici, sono state recepite le richieste del Committente con una decisa volontà di contenimento energetico, grazie all’adozione delle recenti tecnologie disponibili sul mercato tra le quali:

  • apparecchiature ad elevata efficienza;
  • impianto di trigenerazione;
  • impianto solare termico;
  • apparecchi illuminanti a LED;
  • controllo della luce ambiente, in funzione della presenza di persone e del contributo della luce naturale;
  • impianto fotovoltaico.

Luogo: Pordenone

Committente: Azienda Ospedaliera di Pordenone

Ruolo di Steam: Progettazione preliminare, definitiva e coordinamento della sicurezza

Team di progettazione: Politecnica Soc. Coop. – Pinearq SLP – Steam Srl- Coprogetti Scrl – Geol. Contratti Giorgio

Importo Complessivo delle Opere: € 120.225.000,00

Anno: 2015 – in corso