Tu sei qui:

AUTOSTRADA PEDEMONTANA LOMBARDA

STEAM si è occupata degli studi di impatto acustico e della progettazione definitiva degli interventi di mitigazione acustica relativi all’Autostrada Pedemontana Lombarda con riferimento alle Tratte B1. B2. C. D e alla Tangenziale di Varese-Como per uno sviluppo complessivo di 126.00 Km.

In particolare lo studio ha illustrato:

  • L’inquadramento del territorio interferito dalla realizzazione dell’opera e lo stato attuale dell’ambiente;
  • Una descrizione dei dati progettuali di base, e delle fonti disponibili, in particolare:
  1. Lo studio di Impatto Ambientale;
  2. Il censimento dei recettori e l’individuazione dei punti di rilievo fonometrico;
  3. lo studio del traffico;
  • La compatibilità dell’opera con gli standard esistenti;
  • Le eventuali opere di mitigazione necessarie;
  • La fase di cantierizzazione.

La metodologia adottata per la valutazione della rumorosità della rete pre-intervento e per quella di progetto, nelle condizioni più critiche, è consistita nella creazione di un modello acustico tridimensionale, tarato sui risultati di un’adeguata campagna di misure fonometriche in situ. Per ottenere tale scopo è stato utilizzato il software di simulazione specifico denominato Soundplan che ha permesso la costruzione di un modello virtuale di territorio, l’introduzione delle sorgenti sonore da analizzare e la creazione di mappe acustiche di rumorosità. Per verificare la compatibilità del progetto con gli standard, lo studio ha tenuto conto delle leggi nazionali e regionali vigenti. Il confronto tra i livelli di rumore previsti ed i valori limite di immissione di rumore, ha permesso di determinare gli obiettivi di mitigazione acustica, sui quali sono stati dimensionati gli eventuali interventi attivi e passivi di mitigazione.