Tu sei qui:

PRESIDIO OSPEDALIERO DI NOVI SAD IN SERBIA

STEAM è stata incaricata di redarre il masterplan, elaborare la progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, e conseguente direzione lavori del nuovo ospedale di Novi Sad in Serbia, ristrutturando e ampliando l’esistente struttura.

Le esigenze del Presidio Ospedaliero, in linea con gli sviluppi futuri del centro diagnostico, hanno richiesto i seguenti interventi:

  • modificare lo storage dei gas medicali
  • centralizzare i reparti di diagnosi e medicina nucleare, i laboratori, il pronto soccorso e l’unità di terapia intensiva
  • implementare i collegamenti tra il presidio e l’area parcheggio
  • dividere l’accesso delle ambulanze
  • collegamenti tra il Policlinico esistente e il reparto di medicina interna tramite la costruzione di un ponte

STEAM ha assolto anche al compito di progettare tutti gli impianti meccanici, elettrici e speciali per la struttura, con gli obbiettivi fondamentali di risparmio energetico e di continuità di servizio 24h/24h anche in caso di manutenzione o guasto.