Tu sei qui:

PALAZZO GUSSONI A VENEZIA

Palazzo Gussoni ha richiesto interventi di restauro, non solo architettonici e strutturali, ma in particolare finalizzati alla messa a norma dell’intero edificio dal punto di vista impiantistico, della prevenzione incendi, della sicurezza nei luoghi di lavoro e del superamento delle barriere architettoniche negli edifici pubblici.

STEAM, dopo aver eseguito un attento esame delle caratteristiche generali della struttura, in rapporto alle esigenze di utilizzo e alla messa a norma degli impianti, ha portato alla definizione e successiva realizzazione delle seguenti opere:

  • Demolizione degli impianti idrico sanitari, scarico e riscaldamento esistenti;
  • Installazione dei nuovi impianti di climatizzazione;
  • Realizzazione dei nuovi servizi igienici;
  • Formazione di tutta la rete di scarico e ventilazioni;
  • Collegamenti agli impianti di depurazione previsti nei vani tecnici al piano terra di tutta la rete acque di scarico;
  • Installazione degli impianti elettrici a servizio degli impianti meccanici;
  • Impianto di depurazione;
  • Impianto antincendio;
  • Impianto di umidificazione.

Si è previsto anche l’installazione di un nuovo ascensore di tipo oleodinamico che è stato installato all’interno di un cavedio esistente.

Il presente intervento ha previsto inoltre il completo rifacimento degli impianti elettrici, di protezione, speciali e di sicurezza del Palazzo, al fine di renderlo fruibile alla destinazione d’uso “uffici”, sia in termini di soddisfazione dei requisiti necessari ai fini della normativa di sicurezza, sia per garantire un adeguato comfort agli utenti.