OSPEDALE DI COSENZA_fotoinserimento
Tu sei qui:

OSPEDALE DI COSENZA

La Regione Calabria dopo un’attenta analisi delle criticità infrastrutturali, impiantistiche, logistiche, strutturali e funzionali dell’Ospedale “Annunziata” di Cosenza ha deciso di bandire una gara per uno studio di Fattibilità. La finalità di questo studio era una valutazione comparata di tre possibili soluzioni legate all’ individuazione di tre lotti ben distinti all’ interno del Comune di Cosenza. Al Team progettuale è stato chiesto in sintesi di valutare la ristrutturazione e ampliamento della struttura esistente o la eventuale costruzione di un nuovo presidio Ospedaliero in due aree diverse dall’attuale localizzazione.

Le 3 aree da analizzare erano le seguenti:

Località Muio, Località Via degli Stadi e Località Vaglio Lise.

Per ciascuna delle ipotesi analizzate, lo studio si è espresso, sulla sufficienza delle risorse economiche esplicitate nel quadro previsionale di spesa, ipotizzare idonee quote di cofinanziamento pubblica e privata in analogia ad iniziative simili nel panorama nazionale, analizzare la sostenibilità economico-finanziaria dell’opera, in rapporto ad ipotesi di gestione dei servizi non sanitari da porre a base di gara e di eventuali corrispettivi integrativi pubblici.
Sono state inoltre effettuate delle analisi sulle tre aree riguardo alla loro collocazione urbanistica così come sui vincoli paesaggistici dovuti alla presenza di corsi d’acqua.
Riguardo a questo punto, per l’area del Mariano Santo (Località Muio) risulta in parte vincolata dal punto di vista paesaggistico per la presenza del fiume Busento, per la Località Vaglio Lise per la presenza del fiume Crati, per Via degli Stadi dal torrente Campagnano.