Tu sei qui:

DATACENTER AIR DOLOMITI A DOSSOBUONO DI VILLAFRANCA (VR)

Il datacenter sito in Dossobuono di Villafranca (VR) è stato ricavato all’interno di un edificio esistente da adeguare. E’ stata seguita come linea guida della progettazione la norma tecnica Telecommunications Infrastructure Standard for Data Centers, TIA-942, redatta dagli ambienti americani più sensibili alle problematiche informatiche.

Il datacenter è pensato per fornire un alto grado di continuità del servizio. Non è previsto che i server debbano essere fermati per eseguire operazioni di manutenzione ordinaria dell’infrastruttura.  Alle spalle della continuità di elaborazione non c’è solamente l’alimentazione elettrica ma molti altri aspetti che spesso vengono trascurati o lasciati in secondo piano. Continuità significa disponibilità. La disponibilità dipende direttamente dall’affidabilità del sistema. L’affidabilità di un sistema è garantita dall’interazione molteplice di più parti e componenti, strutturati insieme per il raggiungimento del medesimo scopo.

STEAM ha realizzato la progettazione con impianti ben integrati e comunicanti, grazie alla standardizzazione dei componenti, l’implementazione dei sistemi di comunicazione e gestione dell’infrastruttura, la facile integrabilità di sottosistemi per una struttura globale.

Lo studio impiantistico per il raggiungimento delle condizioni ambientali necessarie al regolare funzionamento dei sistemi informatici, è stato sviluppato considerando le condizioni climatiche esterne della zona. I server sono stati progettati disponendoli faccia-faccia e retro-retro, per motivi di efficienza nello smaltimento del calore, in modo da formare corridoi caldi (espulsione aria retro) e freddi (ingresso fronte), con dimensioni diversificate degli stessi corridoi.