NUOVO OSPEDALE DI MONOPOLI/FASANO (BA)

Il progetto del nuovo Ospedale del “Sud Est Barese” risponde alla necessità della Regione Puglia di costruire un presidio sanitario di eccellenza, che sia allo stesso tempo un innovativo modello funzionale di riferimento ed un’icona architettonica sostenibile.

Dal punto di vista urbanistico ed ambientale il nuovo Ospedale è pensato da STEAM come una struttura aperta al territorio, in grado di inserirsi correttamente nel suo intorno e di valorizzarlo con le nuove funzioni. E’ inoltre rappresentativo di un paesaggio tipico della campagna pugliese, fra collina e mare, caratterizzato dalla estesa coltivazione degli ulivi e da agricoltura orticola.

La progettazione morfologico-funzionale del nuovo Ospedale punta alla contestualizzazione del nuovo edificio cercando di interpretare le preesistenze costruite e vegetazionali del sito in cui si inserisce. A tale riguardo STEAM ha condotto una ricerca di carattere tipo-morfologico sul patrimonio storico locale di valore architettonico soprattutto in merito alle masserie storiche presenti in gran numero intorno al sito del nuovo Ospedale fra Monopoli e Fasano, che rappresentano i “maggiori segni” strutturanti il territorio rurale locale.

L’utilizzo di tecnologie sostenibili e materiali innovativi è presente in varie sfaccettature: nella complessità dell’inserimento ambientale dei nuovi edifici, rispondenti a criteri di progettazione bioclimatica (pareti ventilate, accumulo e trasformazione energia solare ed acque piovane); nella combinazione di materiali tradizionali e contemporanei (pietra, legno e acciaio); nel recupero di lavorazioni artigianali reinterpretate per la produzione industriale.

Luogo: Monopoli (BA)

Committente: ASL Bari

Ruolo di Steam: Capogruppo, coordinamento ed integrazione prestazioni specialistiche, co-progettazione architettonica, progettazione strutturale e geotecnica, progettazione impiantistica coordinamento della sicurezza

Team di progettazione: Steam Srl – Pinearq SLP – Arch. Mauro Saito – Geol. Salvatore Valletta

Importo Complessivo delle Opere: € 65.000.000,00

Anno: 2015 – in corso