EDIFICI DI INTERESSE STORICO E CULTURALE

Tutte le scelte tecniche e architettoniche svolte da STEAM nel settore del recupero e restauro di edifici di interesse storico culturale sono tese alla conservazione del carattere della struttura originaria, coniugando storia e innovazione al servizio di un utilizzo compatibile.

Le soluzioni adottate nei vari interventi prendono origine da tre concetti:

  • La conservazione di contenuti storico artistici, trattati con programmi di recupero dei materiali e progettando integrazioni mediante l’utilizzo di tecnologie che discendono dalla tradizione costruttiva locale, eventualmente aggiornate in base alle nuove tecniche.
  • L’innovazione intesa come realizzazione di elementi con una forte caratterizzazione contemporanea nelle tecnologie e nei materiali, concetti utilizzati nelle zone maggiormente compromesse o oggetto di trasformazioni incongrue, risultato di interventi non coordinati o condotti senza opportune analisi propedeutiche. Il principio di innovazione viene utilizzato anche nei volumi architettonici previsti come nuova realizzazione ad integrazione di strutture esistenti.
  • Il completamento, inteso come integrazione di parti già ampiamente trasformate ma non concluse o identificate come non coerenti con la consistenza e le caratteristiche delle parti storiche, prive di carattere formale o contenuto tecnologico.